Audizione Pres. Damiano Lembo 19.01.2021

Sport: Lembo (Us Acli), ‘Enti siano parte attiva in registro’
Coordinatore Eps, ‘Noi coinvolti in riconoscimento discipline’

Roma, 19 gennaio 2021 – “Chiediamo di essere parte attiva nei criteri di individuazione delle attività sportive ammissibili per l’iscrizione nel nuovo registro nazionale delle 386 attività sportive dilettantistiche”. Lo ha detto il presidente dell’Us Acli e coordinatore degli Enti di promozione sportiva presso il Coni, Damiano Lembo, intervenendo in audizione alla Camera dei Deputati sulla parte relativa al registro nazionale a seguito dell’approvazione della riforma dello sport.
“Siamo ovviamente a conoscenza della disputa su chi dovrà gestire il nuovo registro delle discipline – ha sottolineato Lembo – e non abbiamo né intenzione, né l’interesse di inserirci in tale questione. A noi, l’unica cosa che interessa per il bene dello sport di base in Italia, è quella di essere parte attiva nel processo di riconoscimento di tali attività, essendo gli Enti di promozione sportiva le vere sentinelle dello sport italiano sui territori nazionali”.

 

 

Menu